bgMassimo Citi sul suo blog fa un interessante esperimento che a sua volta Davide Mana riprende per gli autori anglosassoni. Si tratta di scegliere dieci libri a caso e di leggere la biografia degli scrittori. Insomma, chi sono in fondo gli individui che scrivono i libri che leggiamo?
Nel caso degli autori italiani, forte e’ l’impressione che si tratti di persone che riescono a pubblicare perche’ gia’ hanno ottenuto precedentemente in qualche maniera una fama pubblica.
Per gli inglesi e americani spiccano invece biografie che mettono in risalto le numerose esperienze avute nel corso della loro vita.
A questo punto, vediamo cosa succede per i giapponesi. Prendo dieci libri (testi in giapponese) a caso dalla mia libreria…

– Terminata l’universita’, scrive saggi su di un sito internet… in seguito debutta con un romanzo arrivando a pubblicare, a 32 anni, piu’ di una ventina di volumi … recentemente ha vinto uno dei due massimi premi letterari del paese (quello per la letteratura di genere).
– Esordisce a 25 anni vincendo un premio per la letteratura mainstream… dieci anni dopo vince un altro premio, seguito da altri prestigiosi riconoscimenti letterari tra cui il maggior premio di mainstream nipponico con un racconto di fantascienza… poco apprezzata negli anni ’80, dagli anni ’90 viene considerata una delle migliori autrici del paese.
– Dopo la laurea, con i fratelli crea una fanzine. Il racconto li’ pubblicato attira l’attenzione del piu’ importante giallista giapponese che lo fa pubblicare lo stesso anno su una nota rivista a diffusione nazionale… E’ anche attore. Ha ispirato i piu’ famosi fumettisti e animatori nipponici oltre ad un gran numero di altri scrittori. Alla fine degli anni novanta ha ricevuto il cavalierato dal governo francese.
– Pubblica la sua prima opera ancora all’universita’ con un grande successo di critica… e’ stato anche vice presidente del Pen club internazionale. Negli ultimi anni di vita vince il Nobel per la letteratura.
– Dopo la laurea trova lavoro presso una casa editrice… successivamente si dedica alla letteratura vincendo nell’arco di 25 anni tutti i maggiori premi del paese.
– Abbandona l’universita’. Dopo aver svolto diversi mestieri, scrive un libro per ragazzi che e’ considerato tra i migliori mai scritti in Giappone… vince uno dopo l’altro i piu’ prestigiosi premi letterari nei piu’ disparati filoni.
– Musicista, negli anni ’80 il suo gruppo rock diviene uno dei piu’ noti del Giappone… in seguito si dedica alla scrittura vincendo due tra i piu’ prestigiosi premi di letteratura mainstream… e’ anche il regista di cinque film e ha scritto la sceneggiatura per un serial televisivo.
– Dopo la laurea in arti letterarie trova lavoro in un ufficio statale… vince successivamente un noto premio per la letteratura mainstream… sette anni dopo si aggiudica il piu’ importante premio di letteratura di genere.
– Scrittrice e saggista… dopo la morte del padre si trasferisce a Tokyo con la madre… frequenta l’accademia d’arte mentre al contempo realizza video artistici, installazioni e sceneggiature per telefilm… subito dopo la laurea scrive su giornali occupandosi di critica cinematografica, arte… si trasferisce a New York per due anni descrivendo la sua esperienza sulle pagine di un giornale del suo paese. Tornata dall’America debutta come scrittrice professionista… consigliata come autrice da tradurre all’estero anche dal JLPP.
– Finite le superiori, viene assunta come impiegata in uno studio legale… frequenta dei corsi di scrittura… debutta vincendo un premio di giallistica per poi aggiudicarsi tutti i maggiori premi in ogni filone della letteratura di genere… recentemente premiata anche dal Ministro della cultura per la sua attivita’… e’ autrice di un gran numero di best seller.

Advertisements