JNRingrazio Alessandro per la notizia. Importanti cambiamenti in vista per il Japanese-Language Proficiency Test (JLPT).

Per ora non sono ancora state prese decisioni definitive, tuttavia a partire dal 2009 l’esame si terra’ due volte all’anno nei periodi di dicembre (tutti i livelli) e di luglio (primo e secondo livello). Almeno per il 2009 quello di luglio dovrebbe tenersi solo all’interno del Giappone, in Corea, in Cina ed a Taiwan.

Cambiamento piu’ radicale e’ invece quello che vede nel 2010 passare il numero dei livelli da 4 a 5. A ciascuno verra’ preposta la lettera N (New). Il JLPT sara’ pertanto composto da:

N1 = vecchio primo livello
N2 = vecchio secondo livello
N3
N4 = Vecchio terzo livello
N5 = vecchio quarto livello

In pratica, l’N3 e’ stato aggiunto venendo incontro alle numerose richieste (in effetti anch’io ho sentito spesso alcune lamentele su questo punto) d’introduzione di un ulteriore livello tra il secondo e il terzo a causa del grosso divario di difficolta’ fra i due. Del primo livello invece sara’ ampliato l’ambito dei temi affrontati (si parla di una richiesta di questa variazione da parte di numerose persone, probabilmente di quei paesi come Cina, Corea e Taiwan dove lo studio della lingua giapponese e’ oggi estremamente diffuso).
Per ulteriori informazione e per tenersi aggiornati sui cambiamenti consultare la pagina ufficiale del sito della Japan Foundation.

L’immagine e’ quella del volume preparatorio edito dalla UNICOM inc. e curato da Matsumoto Setsuko e altri.

Advertisements