Tempo fa, forse qualcuno se ne ricordera’, abbiamo parlato delle visual KSnovels giapponesi. Poi in un altro post successivo ci si domandava se non potessimo realizzare anche qui da noi in Italia un qualcosa di simile.
Sono stato quindi molto contento di ricevere una e-mail da Marco in cui mi informava del progetto Katawa Shoujo.
Bene, non si tratta ancora di un prodotto creato nel nostro paese, ma e’ interessante notare come coinvolga un italiano, Silentcook (ovviamente un soprannome), per le traduzioni nella nostra lingua ed in qualita’ di consulente medico. Da sottolinerare inoltre l’idea di una visual novel sovranazionale sviluppata in rete tramite contatti e-mail o IRC e che vede la partecipazione di ragazzi provenienti dai piu’ diversi paesi del mondo: finlandesi, americani, australiani, tedeschi, canadesi eccetera.
*******************************
Chiunque gradisca farsi vivo per dare un’ occhiata e’ bene accetto… e
inutile dirlo, se qualcuno e` interessato a partecipare vaglieremo le
possibilita’. La piattaforma usata e’ un Ren’Py modificato, e lo staff e’
generalmente ben disposto ad aiutare altri rispondendo a domande sullo
processo che abbiamo vissuto finora.
*******************************
L’ambientazione ed il concetto originale sono giapponesi. C’e’ solo da tenere presente che la lingua comune e’ l’inglese.
Per chi fosse interessato potrebbe rivelarsi un’esperienza davvero stimolante. Qui ulteriori notizie.

L’immagine fa parte del progetto Katawa Shoujo.