TAAl di la’ di qualsiasi considerazione politica, e’ interessante vedere come uno dei possibili candidati come prossimo Primo Ministro del Giappone, Aso Taro gia’ segretario generale del Partito Liberal Democratico nonche’ ministro degli esteri dei governi Abe e Koizumi, sia un fervente sostenitore della cultura dei manga e degli anime come pure della letteratura di fantascienza (suo cugino e’ stato lo scrittore di SF Noda Masahiro, 1933-2008, noto anche per essere il traduttore della serie di romanzi di Capitan Futuro di Edmond Hamilton)…
E’ stato infatti proprio Aso a creare nel 2007 l’International MANGA award conferito dallo stesso Ministero degli affari esteri giapponese, con il proposito di farlo diventare uno dei piu’ prestigiosi premi al mondo legati alla forma espressiva del fumetto.
Il suo interesse per la letteratura fantastica si e’anche manifestato in occasione della Worldcon di Nippon 2007 con il dichiarato sostegno fornito all’evento e con le sue parole di incoraggiamento e di fiducia nella capacita’ delle opere degli autori giapponesi di farsi apprezzare a livello internazionale.
Com’e’ logico, c’e’ da aspettarsi che se Aso venisse eletto rafforzerebbe l’appoggio nei succitati settori e questa possibilita’ ha destato l’interesse degli elettori tra le fasce di creativi, di lettori di manga e romanzi e tra gli appassionati d’animazione.

Advertisements