Semicerchio XXXVIIIE’ appena uscito il numero XXXVIII (2009) Canoni assenti – Absent Canons di Semicerchio, rivista di poesia comparata, il quale include anche la mia traduzione della raccolta giovanile Domenica (『日曜日』, 1933) composta di undici poesie di Tachihara Michizo (1914-1939), uno dei maggiori poeti moderni giapponesi. Con testo originale a fronte.

La raccolta va quindi a completare il panorama del lavoro di Tachihara andando ad innestarsi con le tre raccolte integrali incluse nel volume Come vena d’acqua (anch’esso con testo a fronte) edito da Edizioni Empiria nel 2004 e che contiene inoltre una raccolta di componimenti di Nakahara Chuya (1907-1937), altro grande poeta moderno.

come vena dacquaPer la precisione, si tratta dei seguenti lavori:
I poemi della capra (『山羊の歌』) di Nakahara e Avvicinandosi alle emerocallidi (『萱草に寄す』), Poesie dell’aurora e della sera (『暁と夕の詩』), Poesie cortesi (『優しき歌』) di Tachihara.

La poesia giapponese non si limitata solo alle forme del tanka e dell’haiku

発刊されたところの「Semicerchio」XXXVIII号に、イタリア語に訳した立原道造の詩集『日曜日』(1933年)がいよいよ掲載されました。そして、なんと二ヶ国語!
「Semicerchio」とは、こちらの詩の世界なら、イタリア一の雑誌だと言っても過言ではありませんね。

さらに、『Come vena d’acqua』はこのです。