“Foglie multicolori dal Sol Levante” e’ uscita!!!

2 commenti

Da oggi, e’ disponibile la nuova antologia edita da CS_libri di Torino:

Foglie multicolori dal Sol Levante
* Narratori contemporanei giapponesi *

Foglie multicolori dal Sol LevanteUn’antologia di 264 pagine, 18 racconti di 15 autori, tradotta e presentata da Massimo Soumaré, con postfazione di Davide Mana, copertina di Ueda Ake e fotografie di MoMa Kon.

<… Punto importante, Foglie multicolori dal Sol Levante ha ereditato lo spirito fondamentale di Fata Morgana, ovvero la ferma intenzione di non voler dar vita ad una raccolta esclusivamente di opere di letteratura alta oppure di solo genere, desiderando invece offrire un caleidoscopio di esperienze diverse capaci di condurre il lettore attraverso il mondo della narrazione pura, quella non costretta da catalogazioni spesso cucite addosso con troppa fretta.>

Foglie multicolori dal Sol Levante non e’ solo un’antologia di narrativa, ma una mappa, una guida alla percezione della realta’ attraverso altri occhi.

Racconti di:

Asagure Mitsufumi
Bandô Masako
Ekuni Kaori
Inoue Masahiko
Kakuta Mitsuyo
Kikuchi Hideyuki
Matsumoto Yûko
Minagawa Hiroko
Miura Shion
Miyabe Miyuki
Ôsawa Arimasa
Ôta Tadashi
Sakuraba Kazuki
Tsuji Hitonari
Yokomori Rika

Qui notizie dettagliate sugli autori.

Informazioni, richieste e prenotazioni all’indirizzo e-mail:

redazione@librinuovi.info

o

coopstudi@inwind.it

Costo del volume: 16,50 euro.

Disponibile anche su IBS.it, Libreriauniversitaria.it e nelle maggiori librerie on-line.

Annunci

Foglie multicolori – Racconti dal Sol Levante

1 commento

Cover Foglie multicoloriavevo cominciato a parlarne qualche post fa e oggi ho finalmente ricevuto il permesso dall’editore di presentare il volume da me curato su questo blog. Foglie multicolori – Racconti dal Sol Levante e’ un antologia in uscita a fine gennaio 2010 edita dalla CS_libri che raccoglie 19 racconti di 15 tra i piu’ importanti scrittori giapponesi contemporanei (annovera anche sette vincitori del Premio Naoki e uno del Premio Akutagawa, i due massimi riconoscimenti letterari giapponesi). Molti di loro pur essendo molto popolari in patria e tradotti in diversi paesi, sono pubblicati per la prima volta in Italia. Inoltre l’antologia, a differenza di altre pubblicazioni similari, offre una panoramica a trecento sessanta gradi sulla letteratura mainstream e di genere (light novel, giallo, horror, fantastico, romanzo sentimentale) nipponica dando l’idea di un mondo articolato e complesso quanto affascinante. L’illustrazione disegnata appositamente per Foglie multicolori – Racconti dal Sol Levante e’ stata realizza da Ueda Ake e inoltre l’antologia e’ impreziosita dalle fotografie di MoMa KoN.

Contenuti:

Introduzione di Massimo Soumaré

Autori

Asagure Mitsufumi
Bando Masako
Ekuni Kaori
Inoue Masahiko
Kakuta Mitsuyo
Kikuchi Hideyuki
Matsumoto Yuko
Minagawa Hiroko
Miura Shion
Miyabe Miyuki
Osawa Arimasa
Ota Tadashi
Sakuraba Kazuki
Tsuji Hitonari
Yokomori Rika

Postfazione di Davide Mana

Ulteriori notizie in seguito!

Nuova antologia di letteratura giapponese contemporanea in uscita a inizio 2010

Lascia un commento

FMdSHo avuto conferma che l’antologia FMDSL (abbreviazione del titolo per ora ancora segreto) dovrebbe uscire a gennaio 2010. Attualmente l’editore ha ormai tutti il materiale e da ottobre iniziera’ la fase di editing.
FMDSL si differenziera’ da altre antologie fino ad ora uscite in Italia perche’ presentera’ una panoramica sui vari generi letterari giapponesi spaziando a trecentosessanta gradi dal mainstream fino ad arrivare ai piu’ diversi filoni della letteratura di genere (light novel, storia sentimentale, horror, giallo hardboiled, fantastico eccetera) con diciotto storie di quindici tra i piu’ rappresentativi e famosi scrittori contemporanei (tra cui sette vincitori del Premio Naoki, uno del Premio Akutagawa e via discorrendo). Saranno incluse anche alcune opere vincitrici, ad esempio, dello stesso Premio Naoki e del Premio Kawabata Yasunari.
La copertina originale sara’ di Ueda Ake, le fotografie interne che correderanno il volume di MoMa KoN e la postfazione di Davide Mana.
Tanto per dare qualche anticipazione, diciamo che tra gli scrittori coinvolti ci saranno Ekuni Kaori, Miura Shion, Miyabe Miyuki, Sakuraba Kazuki, Tsuji Hitonari

Ulteriori notizie in seguito.

Il mondo va avanti…

2 commenti

PShokEmergo dopo alcuni giorni passati a revisionare il testo sulla simpatica regina giapponese ed il suo regno (un’esperienza molto “deep”) toccando punte di stacanovismo estremo come domenica che ho lavorato su tre libri contemporaneamente – lo ammetto, mi fa guadagnare molti punti di immagine con i miei conoscenti giapponesi!…
Intanto il mondo in qualche modo va avanti. Aso Taro e’ diventato Primo Ministro del Giappone e vedremo dal punto di vista del sostegno al fumetto ed all’animazione nipponica cosa fara’.
Di Miyabe Miyuki e’ finalmente uscito il romanzo Il passato di Shoko edito da Fanucci Editore.
Mi fa particolarmente piacere visto che quest’estate ho anche tradotto un altro suo racconto che uscira’ in un’antologia programmata verso il marzo del prossimo anno la quale riunira’ quattordici scrittori di grossa fama giapponesi per diciassette racconti e che credo piacera’ a molti lettori vista la qualita’ delle opere (notizie piu’ dettagliate in seguito).
Domenica ci ha lasciato il grande attore Ogata Ken (1937-2008). Forse poco conosciuto di nome in Occidente, credo che pero’ molti l’abbiano visto in qualche film poiche’ ha recitato in numerose pellicole che sono divenute dei classici.

Miyabe Miyuki

19 commenti

Visto che siamo in tema, perche’ non presentare qualche altro interessante esponente della letteratura contemporanea giapponese? Vale quindi assolutamente la pena parlare di Miyabe Miyuki.
La sua prima opera pubblicata in Italia e’ In due per sempre (ALIA4 Giappone, CS_libri, 2007). A Breve dovrebbe inoltre uscire per la Fanucci anche il romanzo Il passato di Shoko (titole originale Kasha).

MMMiyabe nasce nel 1960 nella capitale giapponese. Terminata la scuola media superiore, nel 1987, dopo aver lavorato in uno studio legale, esordisce come scrittrice con il racconto Warera ga rinjin no hanzai aggiudicandosi negli anni seguenti uno sbalorditivo numero di premi letterari. Nel 1992 ha vinto la quarantacinquesima edizione del Premio dell’associazione degli scrittori di giallo del Giappone per il romanzo Ryu wa nemuru, nel 1993 la sesta edizione del Premio Yamamoto Shugoro con l’opera Kasha, miscela di mystery e romanzo sociale, nel 1997 la diciottesima edizione del Gran premio della fantascienza giapponese con Gamotei no jiken, storia di un viaggio nel tempo in un periodo di alcuni anni precedente lo scoppio del secondo conflitto mondiale, nel 1998 la centoventesima edizione del Premio Naoki con il romanzo giallo Riyu e nel 2002 la quinta edizione del Premio Shiba Ryotaro e il Premio del ministro dell’educazione per l’arte con Mohohan. E questo solo per citarne alcuni.
Quasi tutti i suoi volumi sono diventati dei best seller. La sua attivita` di scrittrice non e` riconducibile a un genere limitato perche’ spazia dalla letteratura gialla e fantastica a quella giovanile, dai romanzi a sfondo storico alle opere di critica sociale.
Con lo scrittore Kyogoku Natsuhiko (1963-) e` entrata a far parte dello Osawa Office di Osawa Arimasa (1956-), dando vita al progetto Taikyokugu – prende il nome dai caratteri che compongono il cognome dei tre autori – che si occupa di promuovere le loro attivita`.
Miyabe ha iniziato a scrivere a ventitre’ anni mentre era impiegata nello studio legale e al contempo frequentava dei corsi di scrittura.
Ha pubblicato molti libri tra cui il volume di mistery Pafekuto buru – suo primo romanzo edito, uscito nel 1989 – incentrato su un’indagine condotta dall’ex cane poliziotto Masa, il romanzo Kurosufaia la cui giovane protagonista e` in grado di utilizzare la pirocinesi, il giallo R.P.G., le raccolte di racconti fantastici Henji wa iranai, Torinokosarete, Chikagai no ame e di racconti a tema storico Honjo Fukagawa fushigizoshi.
Varie sue opere hanno ispirato film e sceneggiati come le realizzazioni televisive Ryu wa nemuru (1994), Gamotei no jiken (1998), R.P.G. (2004) e i film Kurosufaia (2000), Mohohan (2002) e Riyu (2004).
E` stata una dei produttori della pellicola Yokai daisenso presentata anche alla sessantaduesima edizione del Festival del Cinema di Venezia del 2005; in una scena del film Miyabe interpreta il ruolo di una maestra di scuola elementare. Dai suoi due romanzi Bureibu sutorii, che in patria hanno venduto piu` di quattrocentomila copie e` stato tratto il lungometraggio di animazione dal titolo omonimo proiettato anche alla prima edizione della Festa del Cinema di Roma nel 2006.
I romanzi Kurosufaia, R.P.G. e Kasha sono stati tradotti in inglese rispettivamente con i titoli di Crossfire, Shadow family e All she was worth. Kasha e la raccolta di racconti Sabishii karyudo sono usciti in francese con i titoli Une carte pour l’enfer e La librairie Tanabe.
Miyabe e` famosa per essere una grande appassionata di videogiochi e del karaoke. E` in assoluto una delle autrici piu` amate e di successo dell’intero panorama letterario giapponese.