Usciti gli atti del convegno “Tra arte e letteratura, tra Italia e Giappone”

4 commenti

Porti di Magnin 73 2

Sul numero 73 di Maggio 2011 della rivista di Arti, Scienze e Cultura Porti di Magnin edita dall’associazione omonima, sono stati pubblicati nello speciale letterario Magnin Litteraire n. 8 (pagg. 67-132) gli atti del convegno Tra arte e letteratura, tra Italia e Giappone tenutosi all’Accademia Albertina di Torino il 2-5 febbraio 2010 in concomitanza con la mostra Dall’ukiyo-e all’illustrazione contemporanea: la grande grafica giapponese (14 gennaio-14 febbraio 2010).
Segue l’indice dei quindici saggi editi:

Tra arte e letteratura-Tra Italia e Giappone, Prefazione pag. 81

Manga: fumetto e societa’ contemporanea di Massimo Melotti pag. 82

Calligrafia tra Cina e Giappone: evoluzione grafica della scrittura di Kazuko Hiraoka pag. 85

– “Kitsukiba”:<dietro le quinte> del progetto di una graphic novel italo-giapponese di Fulvio Gatti, Vittorio Pavesio, Massimo Soumaré pag. 87

Japan in five ancient chinese chronicles-Alle origini del Sol Levante: le piu’ antiche cronache sul Giappone di Massimo Soumaré pag. 89

Angeli o Tenshi? Ovvero l’immagine dell’angelo nella cultura pop giapponese di Luca Della Casa pag. 92

Volpi magiche e spiriti inquieti nell’eta’ di internet: influenza della narrativa fantastica classica e del folklore tradizionale giapponesi sui mezzi di comunicazione di massa contemporanei di Massimo Soumaré pag. 94

“Foglie multicolori dal Sol Levante” e “ALIA6”, narrativa contemporanea giapponese e mondiale di Massimo Citi, Davide Mana, Massimo Soumaré, Silvia Treves pag. 98

Parole immaginate: piccolo viaggio intorno a segni e narrazioni di Fabio Lastrucci pag. 101

L’opera di Akemi Takada: dimostrazione di disegno di Akemi Takada pag. 104

Amici immaginari-l’occidente nel fantasy giapponese e il Giappone nel fantasy occidentale: streghe e miko, cavalieri e samurai di Reiko Hikawa, Davide Mana pag. 105

Ukiyo-e:l’arte del dissenso di Giorgio Arduini pag. 112

Attori kabuki e loro ritratti di Akane Fujisawa pag. 116

L’opera di Minae Takada: dimostrazione di incisione su rame di Minae Takada pag. 120

L’ukiyo-e e la moda di Edo: l’ukiyo-e come mass media di Murasaki Fujisawa pag. 122

Spire d’oriente, immaginario d’occidente di Franco Pezzini pag. 125

Per informazioni:
Isola di San Rocco al Ponte delle Ripe – Via Beccaria 57 – Mondovì
Tel 0174 45 800 – e-mail: info.portidimagnin@gmail.com

Annunci

La mostra “Dall’ukiyo-e all’illustrazione contemporanea” di Torino presentata sulla rivista giapponese Ukiyo-e geijutsu

3 commenti

Ukiyo-e Art 160Sul numero 160, 20 luglio 2010, di Ukiyo-e geijutsu/Ukiyo-e Art (浮世絵芸術) della rivista edita dalla prestigiosa associazione giapponese International Ukiyo-e Society (国際浮世絵学会) e’ uscito un saggio (pagg. 61-64) a cura della dottoressa Fujisawa Murasaki sulla mostra d’arte di Torino Dall’ukiyo-e all’illustrazione contemporanea: la grande grafica giapponese e sul convegno Tra arte e letteratura, tra Italia e Giappone tenutosi all’Accademia Albertina. Inoltre sono anche menzionate la mostra Emakimono, immagini dalla narrativa classica giapponese presentata dall’associazione Porti di Magnin a Mondovi’, la conferenza e l’esame delle xilografie del MAO (Museo d’arte Orientale di Torino), le quali si legavano ai suddetti eventi.

Un’altra buona notizia. La pubblicazione in rivista degli atti del convegno, da molti richiesta, Tra arte e letteratura, tra Italia e Giappone che includera’ numerosi saggi relativi alle conferenze dei vari partecipanti al convegno illustrati con immagini e che permettera’ anche a coloro i quali non hanno potuto presenziare agli incontri di avere un dettagliato resoconto sugli argomenti trattati, e’ quasi pronta. La data di uscita non e’ ancora stata stabilita in via definitiva, ma indicativamente gli atti dovrebbero essere editi per novembre-dicembre 2010 come supplemento letterario della rivista Porti di Magnin pubblicata dall’associazione culturale omonima. Ulteriori informazioni in seguito.

ALIA6 post card

Lascia un commento

ALIA6Nell’attesa dell’uscita della prossima antologia della serie ALIA, per la presentazione del progetto al convegno “Tra arte e letteratura, tra Italia e Giappone” sono state distribuite delle cartoline promozionali del volume. L’illustrazione originale realizzata appositamente per l’antologia e’ di Yoneda Hitoshi, gia’ vincitore nel 1991 del Premio Hayakawa e nel 1994 del Premio Seiun, di cui e’ stato anche possibile ammirare alla mostra di Torino un lavoro eseguito insieme con l’illustratrice Kugatsuhime.

Per ALIA6, a differenza dei precedenti due numeri, sara’ edito un solo libro, ma conterra’ insieme le opere di scrittori di letteratura fantastica italiani, giapponesi, cinesi, americani, spagnoli e di Singapore corredate da disegni di illustratori italiani, giapponesi e spagnoli. L’uscita e’ prevista prima dell’estate 2010!

ALIA6 retro

Riguardo gli atti del convegno “Tra arte e letteratura, tra Italia e Giappone”

2 commenti

17-07-09 1924Pare proprio che riusciremo a mantenere la promessa fatta, ovvero pubblicare in formato cartaceo gli atti del convegno “Tra arte e letteratura, tra Italia e Giappone” cosi’ come molti speravano! Si trattera’ di un supplemento letterario di un centinaio di pagine in formato A4 distribuito nel nord e centro Italia (ma facilmente richiedibile anche dalle altre regioni della penisola). Ci siamo gia’ attivati per il lavoro di raccolta di materiale e di editing e l’uscita degli atti e’ prevista per l’autunno, indicativamente nel periodo settembre-ottobre, del 2010. Appena possibile forniro’ notizie piu’ dettagliate.

La mostra all’Accademia Albertina di Torino e’ stata un ottimo successo, cosi’ come confermato dallo stesso direttore! Inoltre il catalogo ha interessato molte universita’ giapponesi e i corsi di arte che si tengono in esse. Personalmente sono molto contento del risultato.

Il progetto Kitsukiba sta suscitando curiosita’ in vari paesi del mondo. Dopo Italia e Francia, e’ ora il turno dell’America! Anche riguardo l’art book e la graphic novel dovrei presto avere diverse interessanti novita’…

Last week

6 commenti

Ultima settimana per poter andare a vedere la mostra Dall’ukiyo-e all’illustrazione contemporanea: la grande grafica giapponese. L’esposizione chiudera’ domenica 14 febbraio 2010, giornata’ che vedra’ prolungato l’orario di visita fino alle ore 23:00.
Le considerazioni finali sulla mostra le riservo per un prossimo post, ma, almeno per me, posso senz’altro affermare che e’ stata un’esperienza unica e sono molto contento che sia stata apprezzata da cosi’ tante persone.

Conferenza al MAOVenerdi’ scorso si e’ concluso anche il convegno Tra arte e letteratura, tra Italia e Giappone. Un grosso impegno organizzativo e logistico, ma ne e’ valsa la pena. Sedici tra conferenze e dimostrazioni condensate in quattro giorni (ho partecipato a quattro e in altre sei ho fatto da traduttore, quindi ho avuto bisogno di qualche giorno per riprendermi dalla fatica!). Il bilancio e’ stato decisamente positivo, con il pubblico molto soddisfatto per la qualita’ e l’interesse degli incontri. Merito di un manipolo di ottimi relatori, tutti assai competenti nelle loro sfere di studio e capaci di affascinare gli ascoltatori e trasmettergli attivamente parte delle loro conoscenze senza minimamente tediarli. Non li elenco per nome perche’ potete tranquillamente leggere i loro profili qui.
Diverse persone hanno mostrato interesse per un’eventuale pubblicazione degli atti del convegno. Ci stiamo pensando. Cosi’ come a possibile futuri sviluppi…

Immagine: foto scattata in occasione della conferenza tenuta al MAO dalla dott.ssa Murasaki Fujisawa (presente pure al convegno) il 3 febbraio.

Una settimana di eventi relativi all’arte, letteratura e cultura giapponesi a Torino!

4 commenti

MGGComincia da domani martedi’ 2 febbraio a Torino una settimana densa di incontri riguardo il Giappone e la sua cultura.
Si apre infatti all’Accademia Albertina il convegno Tra arte e letteratura, tra Italia e Giappone (2-5 febbraio 2010) che include ben sedici incontri nell’arco di quattro giorni. L’ingresso e’ libero fino a esaurimento dei posti.
Con l’occasione vale assolutamente la pena di visitare la mostra Dall’ukiyo-e all’illustrazione contemporanea che si svolge proprio nelle sale dell’ateneo torinese.

UtamaroMercoledi’ 3 febbraio, alle ore 18:00, al MAO (Museo di Arte Orientale), nel capoluogo piemontese, si terra’ una conferenza della dott.ssa Murasaki Fujisawa dal titolo L’ukiyo-e e i ritratti di bellezze. Assolutamente imperdibile per chi sia interessato alla xilografia giapponese dal momente che la dott.ssa Fujisawa e’ una delle maggiori esperte del campo, nonche’ direttrice della International Ukiyo-e Society.

KyokoSabato 6 febbraio (ore 17:00) alla libreria Mangetsu ci sara’ invece la presentazione del volume Kyoko mon amour di Alessandro Del Gaudio, Edizioni il foglio. Testro estremamente interessante dal momento che l’autore analizza, cosa che avviene di rado per il fumetto giapponese, le opere rappresentative del genere “sentimentale” da un punto di vista della struttura narrativa. Incontro pertanto imperdibile anche per chi sia interessato ai vari aspetti della scrittura di una sceneggiatura per fumetto.

I cavalieri che fecero l’impresa…

6 commenti

…a meta’ tra gli stanchi cavalieri del bel film di Pupi Avati e la pittoresca armata di Brancaleone da Norcia siamo infine riusciti a portare a compimento la nostra ukiyo-e e illustrazione contemporanea 1impresa. Le considerazioni da fare sono tante. La via e’ stata lunga (piu’ di quanto molti possano immaginare), ma avere dei buoni compagni di viaggio come gli altri curatori della mostra e godere dell’aiuto di persone stimate aiuta a superare anche i momenti piu’ difficili. Senza dimenticare il lavoro degli studenti dell’Accademia che hanno aiutato ad allestire materialmente la mostra (sangue e sudore di quello vero!) e la collaborazione degli stessi artisti.
Ed ora un vessillo si innalza sul portone dell’Accademia Albertina di Torino. Il colorato disegno di Akihiro Yamada che ricorda lo stile degli ukiyo-e scelto a rappresentare la mostra indubbiamente crea un affascinate contrasto con la facciata ottocentesca dell’ateneo, in quel perfetto sincretismo tra Oriente e Occidente che era uno dei propositi della mostra.

Sotto questo vessillo si e’ inaugurata ieri, preceduta al mattino da una conferenza stampa mostra Torino 2che ha visto la presenza di un folto manipolo di giornalisti, la mostra Dall’ukiyo-e all’illustrazione contemporanea: la grande grafica giapponese.
Un pubblico eterogeneo ha cosi’ potuto aggirarsi per le sale della mostra ugualmente estasiato dalla visione sia delle opere antiche che di quelle moderne. Lo stupore e la meraviglia dipinte sui volti del pubblico, anche di coloro che normalmente non si interessano dell’illustrazione, dell’animazione o dei manga giapponesi, sono di quelli capaci di rallegrare il cuore di qualsiasi curatore. Ma quando ci si trova Mostra Torino 3innanzi alla bellezza dell’arte, quella vera, qualsiasi considerazione scompare. Non occorrono parole. La si comprende con l’anima.
Il passaggio tra un attore del XVIII secolo e una volpe a nove code contemporanea e’ solo un battito di ciglia, granelli di polvere nel tempo…

Visto che molti me l’hanno chiesto, per quanto riguarda l’orario delle conferenze del convegno Tra arte e letteratura, tra Italia e Giappone, che si terra’ dal 2-5 febbraio 2010 sempre nelle sale dell’Accademia Albertina di Torino, via Accademia Albertina 6, lo trovate qui sul sito ufficiale della mostra. Qui inoltre i dettagli sui contenuti dei singoli incontri. Per sicurezza, nell’eventualita’ che ci siano delle variazioni, consultatelo ancora prima dell’inizio del convegno.